PROMETEOInforma N.30 - Dicembre 2016È online la nostra pubblicazione semestrale con il suo ricco contenuto, PROMETEOInforma N.31 – Marzo 2018.

L’editoriale del Prof. Vincenzo Mazzaferro apre il numero. “Le ragioni di un impegno”, un forte impegno teorico e pratico in cui tutti siamo coinvolti, medici e volontari. Un impegno che è possibile mantenere solo credendo nel valore di quanto si fa quotidianamente, sia in prima persona sia come gruppo, da parte di chi è in prima linea, ma anche da chi riesce a dedicare solo poco tempo a favore degli altri.

A seguire, Giuliano Sottoriva ci racconta del suo primo anno alla presidenza di PROMETEO, una sfida, dice, che ha raccolto con entusiasmo, per portare a compimento i progetti avviati, sviluppare nuove idee e promuovere nuove iniziative, finanziare la ricerca clinica attraverso progetti mirati, tenendo ben a mente i principi dello statuto dell’associazione.

Questo numero vede il contribuito di numerose persone, medici, volontari, consiglieri dell’associazione e anche pazienti. Gli articoli sono tanti, interessanti e spaziano dal ricordo della XVIII Giornata di PROMETEO, tenutasi il 14 ottobre scorso al tema importante del volontariato e al ruolo del volontario all’interno di PROMETEO. Grande spazio è stato dato ai racconti dei nostri volontari: Federico, 14 anni, il nostro volontario più giovane, studente di prima liceo scientifico; Martina Acquistapace, con noi dal 2007 che ci racconta emozionata la sua esperienza con una bellissima testimonianza; Luisa Passi, anche lei volontaria da ormai dieci anni che ci spiega come sostenere i pazienti durante la permanenza in ospedale le dia forza e positività.

Su questo numero ci sono anche le preziose testimonianze di alcuni pazienti: Silvia, Maurizio e Sabrina, storie diverse, ma con una sensazione comune rimasta dopo il trapianto, la consapevolezza della grande responsabilità ad “usare” al meglio il dono fenomenale che hanno ricevuto, anche per fare del bene agli altri.

Michele Droz Dit Busset ci rende partecipi della sua esperienza all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, dove due anni fa ha conosciuto PROMETEO. “Oggi, dice, non esiste più la figura del ricercatore pioniere solitario. Quello che porta avanti la ricerca oggi è lo spirito di collaborazione, la capacità di ascoltare, di condividere i risultati. Il confronto diretto tra il medico e il suo paziente rende il lavoro del ricercatore più concreto e anche più appagante.

Non poteva mancare l’omaggio a Vittoria Consiglio Arnone nel toccante articolo di Giuse Dellavesa: “Cara Vittoria, ora sai che Marco e Federico non erano lontani; erano accanto a te, erano venuti a prenderti. A noi resta il bellissimo ricordo dei tanti momenti che abbiamo vissuto insieme, fatti di gioia per i traguardi raggiunti e di sofferenza per le nostre grandi e piccole sconfitte. Da lassù continua a sorriderci perché di accoglienza, di propositività e di gioia abbiamo tanto bisogno.”

Olga Kuchuk, beneficiaria di una borsa di studio che l’ha portata a New York ringrazia PROMETEO per l’opportunità di dottorato presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e successivamente la formazione del Post-Dottorato presso la Scuola di Medicina Icahn del Mount Sinai di New York.

Infine vediamo arte e scienza incontrarsi in un accordo di programma, unico nel suo genere, stipulato tra l’Istituto dei Tumori e l’Accademia delle Belle
Arti di Brera con il supporto di Onlus PROMETEO.

A conclusione del numero un interessante articolo per la rubrica Cultura e Innovazione, che ci fa riflettere sull’importanza della donazione di organi.

Buona lettura!

Ecco il sommario:

  • L’editoriale. “Le ragioni di un impegno”di Vincenzo Mazzaferro – pag. 3
  • Un anno con PROMETEOdi Francesca Riontino – pag. 5
  • Hanno collaborato a questo numero – pag. 6
  • Volontari: come si diventa – pag. 7
  • Volontari: i mercatini solidali di Paola Serafin – pag. 8
  • Volontari: il volontario più giovane – di Anna Garavaglia Riontino – pag. 9
  • Volontari: la testimonianza – di Anna Garavaglia Riontino – pag. 10

giorno per giorno

  • La XVIII giornata di PROMETEO – pag. 12
  • Testimonianze dei pazienti – di Francesca Riontino – pag. 14
  • Io e PROMETEO – di Michele Droz Dit Busset – pag.17
  • “Vittoria sono…” – di Giuse Dellavesa – pag.18

conoscenza

  • Una ricerca clinica di base – di Olga Kuchuk – pag. 20
  • Convegno tumori neuro endocrini – di Jorgelina Coppa – pag. 21

cultura e innovazione

  • Quando l’arte e la scienza si incontrano – di Giuliano Sottoriva – pag. 22
  • Riparare i viventi: la cultura della donazione – di Francesca Riontino – pag. 23

come sostenerci

  • Campagna 5 X Millepag. 24
  • Restate al nostro fianco – pag. 26
  • Vantaggi fiscali – pag. 27
Condividi questo articolo sui social
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares