PROMETEO da venti anni ci mette “le mani e l’anima” - Il video della XX Giornata di PROMETEO, 19 ottobre 2019E’ trascorso più di un mese dalla XX Giornata di PROMETEO, ma le buone energie che ci siamo scambiati, le emozioni, i momenti che abbiamo condiviso sono ancora vivi dentro di noi e saranno il carburante per proseguire in tutto quello che ci riserverà l’anno nuovo. E gli anni a venire.

PROMETEO è Persone, Passioni, Progetti. Come il titolo che abbiamo dato alla nostra Giornata annuale.

Le Persone, tutte le persone che ci seguono e ci sono vicine da sempre, che ci sostengomo e ci aiutano a crescere.

La Passione dei medici nel dare nuove speranze di guarigione ai malati oncologici. E dei volontari di PROMETEO che donano quotidianamente il loro tempo agli ammalati e ai loro famigliari presso il Reparto di Chirurgia Epato-gastro-pancreatica e Trapianto di Fegato, al settimo piano dell’Istituto Nazionale dei Tumori.

I Progetti. Perché la progettualità, con fine ultimo il benessere dei pazienti, fa parte da sempre dello spirito di PROMETEO ed è un elemento fondamentale nell’azione dell’associazione.

Grazie all’Istituto Nazionale dei Tumori che ci è vicino in ogni nostra iniziativa, alla Chiesa Valdese, a Fondazione Cariplo per il continuo sostegno ai nostri progetti, e ad Aler Milano che ci permette di fornire accoglienza ai pazienti dell’Istituto.

Grazie a Federico Tosi di Novara Cinema per le riprese e il montaggio di questo emozionante video che racconta la Giornata del 19 ottobre scorso e grazie a Officine Buone e a Paolo Antonio Pappalardo che con la sua splendida canzone ha fatto da colonna sonora a questo ventennale ricordandoci con le sue parole che PROMETEO da venti anni ci mette “le mani e l’anima”.

 

>>> Guarda il VIDEO!

PROMETEO da venti anni ci mette “le mani e l’anima” - Il video della XX Giornata di PROMETEO, 19 ottobre 2019 1

Condividi questo articolo sui social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •